martedì 30 agosto 2011

settima parte, il rientro

Domenica, il tradizionale pranzo da Kurt e Felicia, per motivi logistici è stato organizzato al British Corner.
Ognuno di loro ha contribuito con i propri prodotti, chi il vino fatto in casa, chi l'insalata dell'orto, chi formaggi e salumi artigianali e Felicia si è superata con una pasta al ragù degna del miglior ristorante Bolognese e i dolci fatti in casa.
LEGGERISSIMAMENTE APPESANTITI abbiamo abbracciato gli squisiti amici e abbiamo iniziato il ritorno a casa.


L'idea era quella di affrontare il Passo dello Spluga, ma temporale in atto sul Passo, ci ha fatto desistere.
San Bernardino e via verso fino a Milano dove abbiamo pernottato.
Grosse emozioni sulla Serravalle, affrontata...diciamo..."allegri".

Poi autostrada fino a Genova quindi Aurelia.
A circa 150 km da Roma la moto del Dottore è vittima di un danno meccanico.
La staffa di supporto della cartella freno strappa il prigioniero e si fa allegramente un bel giro completo della ruota, rendendo il parafango, un piacevole ricordo. Rincuorati dal vedere solo danni meccanici, Peppe si mette a lavoro e in poco meno di un'ora la moto è pronta a ripartire in attesa di una visitina in officina.








nel frattempo...