lunedì 6 maggio 2013

Buon Lunedì a tutti!


L'indovinello del Lunedì
La risposta esatta dell'indovinello della scorsa settimana è: Colin Seeley & Wally Rawling
Per primo ha risposto Alessio, in rimonta.

    Seeley da giovane si dedicò ai sidecar, categoria con la quale fece il suo esordio nel Motomondiale del 1961.
Nella sua carriera di pilota, durata sino al 1967, ottenne due titoli britannici della categoria (1962 e 1963) e due terzi posti nel Mondiale, nel 1964 anno in cui vinse il suo unico Gran Premio, quello d'Olanda e nel 1966.
Ritiratosi dalle corse, si dedicò alla costruzione di telai motociclistici, diventando celebre tra i piloti privati del Mondiale per le sue moto da competizione spinte dai motori AJS 350 e Matchless 500 monoalbero, rilevati dalla chiusura del gruppo AMCLa 500cc ebbe buoni risultati sportivi, vincendo per tre volte (1968,1969 e 1971) la North West 200 e piazzando quattro moto tra le prime dieci al Senior TT del 1969.
Dal 1971 lavorò per la Brabham, continuando a produrre telai per moto da competizione spinte da motori Yamaha e Suzuki due tempi, a cui si affiancò una piccola serie di moto stradali con motore Honda CB 750 Four, costruite tra il 1975 e il 1978 in collaborazione con la filiale britannica della Casa nipponica.

Per oggi torniamo all'affascinante periodo degli albori del motociclismo, fatto da piloti leggendari e moto epiche. Solo guardando questa foto si possono percepire gli odori, i rumori,l'adrenalina!
Di che moto si tratta?

Chi risponde esattamente e per primo alla mail pinupcbe@gmail.com

vince una birra giovedì al pub.