domenica 30 giugno 2013

 Moni & Andy ci mandano un saluto da Salzburg e una foto scattata al party dell'anno scorso in onore del grande Wolf.

Da Claudio

mercoledì 26 giugno 2013

Buon Giorno, cominciamo a riflettere sul prossimo Trip!
In seguito l'appuntamento sarà riportato a destra,
tra Programmi Eventi /Trip 2013.

Dal Tramonto All’Alba
Seconda Parte
20/21 Luglio

Appuntamento:
Ore  19.00  al Motel Agip Aurelia
1° - Tappa, Aperitivo ad Antrotoco
2° - Tappa, Cena – Al rist. “Lo Scoiattolo” Amatrice
3° - Arrivo a Grottammare ,
       Hotel 4 Stelle Eurotel – Riviera delle Palme  
       Lungomare De Gasperi nr.26 - Tel.0735 73171
       Prezzo concordato 40 € comp. Colazione
       Attenzione ognuno deve prenotare per proprio conto
4° - 21 / 07, Pranzo sulla spiaggia rist.“ Molo Sud” 
       a Di S. Benedetto

lunedì 24 giugno 2013

Buon Lunedì a tutti!


L'indovinello del Lunedì
La risposta esatta dell'ultimo indovinello è:
Moto Morini 250 GP del 1958
Il Vincitore è Dino.

La Moto Morini 250 GP è stata la monocilindrica più veloce del mondo, uno dei suoi piloti  più famosi fu Tarquinio Provini. Questa è la prima versione, ne seguiranno altre ancora più belle e prestanti.

Caratteristiche tecniche motore:
Monocilindrico a 4 tempi, 248,3 cc, 2 valvole (alla fine della carriera furono impiegate anche le 4 valvole)
Alesaggio e corsa 72 per 61 mm
Distribuzione bialbero con comando a cascata di ingranaggi
Alimentazione con carburatore Dell'Orto SS da 32 mm
Trasmissione primaria ad ingranaggi, finale a catena
Cambio a 6 rapporti.
Tutto questo per avere nel 1958, 32 Cv a 10.500 giri con una velocità di 210 Km/h.
Nel 1961, 35 Cv a 11.000 giri e una velocità di 220 Km/h, mentre nel 1963 i Cv sono saliti a 37 a ben 11.500 giri con un'icredibile velocità massima di 230 Km/h
-----------------------------------------------------------------------------------
Per oggi, di che moto è questo motore?

Chi risponde esattamente e per primo alla mail pinupcbe@gmail.com,
vince una birra giovedì al pub.


venerdì 21 giugno 2013

Da Beppe!

mercoledì 19 giugno 2013

Altre Foto del Viaggio NOC France, da Fabrizio

A Chomany
 Al Passo della Maddalena
Fuori del Grand Hotel di Arenzano
 Vicino a Bourg en Bresse... in viaggio
Al Raduno
Passo del Moncenisio
Passo delle Finestre
Notare il tracciato tipo elettrocardiogramma
Il Muro di Neve!!!
A Bolsena di ritorno.... defaticamento "Cool - down"

lunedì 17 giugno 2013

Buon Lunedì a tutti!


L'indovinello del Lunedì
La risposta esatta dell'ultimo indovinello è:
AJS V4, 495cc del 1939.
Il Vincitore è il sempre velocissimo Luca.
La mitica AJS 500 V4 del 1939, aveva un motore quattro cilindri a V raffreddati a liquido, due valvole 4 tempi, alesaggio e corsa 50 mm per 63 mm, compressione 7.9:1, carburatore singolo Amal con supercharger, potenza 80 HP, cambio a 4 marce, 190 kg per una velocità di 218 Km/h. 
Credo che avendo la possibilità di vederla dal vivo, potrebbe passare tranquillamente una settimana per osservare tutti i particolari...una vera scultura in movimento. 

Per oggi torniamo in Italia, questo è il motore prima versione di che moto?
è facilissimo....ha fatto la storia!



Chi risponde esattamente e per primo alla mail pinupcbe@gmail.com,
vince una birra giovedì al pub.

domenica 16 giugno 2013

Paul, presente al Rally NOC France, ci manda i saluti dal Belgio e la foto della sua moto.

sabato 15 giugno 2013

Ladies & Gentlemen for Rome, Italy
The "Mostro"
Powered By 
Pin Up C.B.E Classic Bike Elaborations , Private Workshop H.O.M.C.
1007 cc - 100 cv - 150 kg
Giovedì al Pub
Foto By Mimmo

mercoledì 12 giugno 2013

Ecco altre foto, da Petros
La solita partenza... gli altri due agganciati per strada
La mitica fermata a Gallina
Sosta per la sera ad Arenzano, dove un amico del posto c'ha prenotato a questo alberguccio, spettacolo.
Sosta per mangiare e cambiare i fili del gas malridotti
Qui al passo della Maddalena

Sotto nei pressi di Macon per la sera in un albergo surreale gestito da due anziane signore
Riparazione parafango Mans, good vibrations
Incontro con Brigo e la East Branch al raduno
Fuori dell'albergo nei pressi del raduno
Sosta di ritorno a Macon
Vicino Genova, una bobina del Mans a ceduto.... risolto.
Passo del Moncenisio
In Val di Susa decidiamo di prendere una scorciatoia panoramica, il Passo delle Finestre
Dopo circa 10 km di strada larga due metri con tornanti assurdi... che succede... l'asfalto finisce e diventa sterrato.
"Per Tigna"  decidiamo di continuare e dopo circa altri 8 km di vero sterrato, comodo da fare con moto da strada, mezzi manubri e bagagli a seguito, che succede? strada completamente bloccata dalla neve!! Fantastico.... costretti a tornare indietro.