mercoledì 19 agosto 2015

Ma bomba o non bomba... Noi, arriveremo a Ruthi!
Da Claudio! .... e Peppe 
5 agosto, inizia il viaggio verso la Svizzera.
6 del mattino, parto da Roma.
7 un'ora dopo incontro il Dottore a Vetralla
8 a Montefiascone incontriamo il cinico Meloni
9 ...che succede a Gallina alle 9 del mattino? Che domande, sosta a Gallina per un bel panino con la trippa!  

Cosa c'è di più leggero di un bel panino con la trippa alle 9 del mattino?

Da Gallina, ben rifocillati, via lungo la solita ma stupenda Cassia con le sue colline, i suoi campi di grano arati ed i suoi cipressi, via fino a Siena e poi fino a Firenze, dove ho fatto inscenare un finto ingorgo di camion sull'A1 per essere costretti ...dal destino e non da me, a fare la Futa e la Raticosa ...stupende curve e saliscendi! ...come sempre!
Dopo 700 km siamo arrivati sul Passo Crocedomini, dove abbiamo incontrato Peppe e Giulia. Cena buonissima e tante ma tante risate. 


L'indomani Passo di Aprica, Tirano, il Bernina, St Moritz, Silvaplana, Julierpass, Chur e finalmente Ruthi, Buriswilen e la meravigliosa piscina dell'hotel ...con un giorno d'anticipo!

        Questo è il Passo del Bernina, lo stesso dove, qualche anno fa, Fester,
       battendo i denti per il freddo disse:
       "Ahooo... Ma io ad Agosto vado ar mare...
       Ma che c... ce faccio qua???" 
       Guardate quest'anno che sole e che calduccio!         
       Questo è il panorama che vedevamo dal ns appartamento ...
      niente male, eh?
        E siccome non ci siamo fatti mancare nulla.....
       Roberto Bellini ci ha portati, dopo un bellissimo giro, 
       ad un raduno Aermacchi!
La sera di sabato, Il prode Eddie Perrone è stato anche premiato per essere arrivato in diretta dal Nepal! 
Domenica, pranzo luculliano al British Corner ...ormai una piacevole tradizione!

      Decisamente una situazione mooolto stressante,
     il dopo pranzo al British Corner, ma tocca ripartire!
 L'avevemo tradito all'andata per fare il Bernina... Non potevamo tradirlo  anche al ritorno e andarcene senza fare lo Splugenpass! ...chi in moto e  chi in  Van!
        Arriviamo sotto una pioggia battente a Chiavenna ma...
           ...Colpo di scena! Non si hanno notizie del "Nepalese" Eddie Perrone! 
Con il viso stravolto dalla disperazione, il Dottore ed il cinico Meloni si affidano alla tecnologia, nella speranza di rintracciarlo...
N.B. Vi prego di notare la disperazione dipinta sui loro volti..

Ma proprio quando le speranze stavano per crollare, ecco arrivare un Van con a bordo il Dalai Lama Perrone!
Foto di gruppo con Herbie, che in Nepalese vuol dire:  "Colui che salvò il Dalai Lama!"
...e come per incanto torna il sereno!

       Lunedì, Chiavenna > Cecina,
      una bella sgroppata premiata da un'ottima cena sulla spiaggia.
      Peppe, piccola deviazione.... sullo spettacolare passo del Vivione!




      Martedì, ultima tappa: Cecina > Roma.... Guardate la foto... 
      Che fine hanno fatto le bellissime borZe che Fabrizio mi aveva regalato?
      Semplice: sono finite sotto un suv, dopo essere volate via sull'Aurelia
      perché non le avevo fissate!



A parte qs piccolo incidente, è stato un viaggio bellissimo ...come al solito, potremmo aggiungere!
Un viaggio all'insegna del divertimento, della spensieratezza e dell'amicizia ...anche ritrovata!